Image

Marmellata di fichi alla cannella


    • 500 g di fichi bianchi o viola (settembrini)
    • 230 g di zucchero di canna
    • 4 stecche di cannella
    • 2 cucchiai rasi di cannella in polvere
    • il succo di un limone piccolo

PROCEDIMENTO

  1. Lavate e asciugate i fichi, poi tagliateli a spicchi. Sistemateli in una larga pentola con il fondo spesso o in una bacinella per marmellate. Aggiungete lo zucchero, il succo di limone, la cannella in polvere e due stecche.
  2. Fate riposare per due ore.
  3. Portate appena a bollore il tutto per 5 minuti, poi fate di nuovo raffreddare e riposare per due ore. Fate sbollire la frutta per una decina di minuti a fuoco medio-basso, finché la marmellata non vela il cucchiaio (deve restare ancora fluida). Fate la prova cottura versando una goccia di marmellata su un piattino molto freddo: deve colare lentamente.
  4. Nel frattempo, scaldate il forno a 140°C. Ponetevi i barattoli aperti e i loro coperchi per una decina di minuti per sterilizzarli. Spegnete  e versate nei barattoli caldi con la cannella rimasta. chiudeteli, rovesciateli e fateli raffreddare. Conservate in un luogo fresco ed asciutto per tre mesi. Una volta aperta, la marmellata si conserva una settimana in frigo.

Consigli: il riposo, la doppia cottura e l'uso di una larga pentola, permette di ottenere una marmellata perfetta senza cuocere troppo la frutta. Se desiderate conservare di più la marmellata, aumentate la quantità di zuccheuro.