Image
Image

TARTELLETTE AI PORRI

    • PER LA PASTA BRISÉE
    • 180 g burro ammorbidito
    • 5 cl latte
    • 1 cucchiaino zucchero
    • 1 cucchiaino sale fino
    • 1 tuorlo
    • 50 g farina di nocciole
    • 200g farina 00
    • PER LA FARCITURA
    • 1 porro
    • 30 g burro
    • 125 g ricotta
    • 50 g parmigiano reggiano
    • 1 cucchiaio olio evo
    • La buccia di un limone

PROCEDIMENTO

  1. Preparare la pasta : mescolare burro ammorbidito, latte, tuorlo, sale e zucchero. Aggiungere la farina e la farina di nocciole. Una volta impastato, appiattire la pasta tra 2 fogli di carta da forno e metterla in frigo per 30 minuti.

  2. Mettere la pasta su un piano di lavoro infarinato e tagliarla a cerchi un po’ più grandi della dimensione degli stampini che avete a disposizione. Imburrare e infarinare gli stampini, inserire la pasta e far cuocere in bianco per circa 20 minuti a 180°C in forno preriscaldato.

  3. Pulire il porro e tagliarlo a metà in verticale e poi a pezzetti di circa 6 cm.

  4. Mettere un po’ d’acqua in una padella, farla bollire e cuocere i pezzetti di porro fino a che l’acqua è evaporata (all’inizio l’acqua deve coprire appena i porri). Aggiungere nella stessa padella il burro, sale e pepe e cuocere per altri 5 minuti.

  5. Mescolare bene la ricotta, l’olio, la buccia grattugiata del limone e il parmigiano grattugiato. Inserire la farcia nelle tartellette (raffreddate), ricoprire con il porro. Servire subito.