Image

PIZZA BIANCA CON PATATE PESTO BASILICO E BURRATA

    • 200 g di farina manitoba
    • 300 g di farina 00
    • 300 ml di acqua a temperatura ambiente
    • 5 g di lievito di birra fresco
    • 6/8 cucchiai di pesto
    • 2 burrate
    • basilico
    • sale
    • olio extra vergine d’oliva

PROCEDIMENTO

  1. Versate il lievito nell’acqua tiepida e mescolate fino a quando sarà sciolto. Versate le due farine nella planetaria impostata a velocità media (in alternativa potete impastare a mano).
  2. Aggiungete l’acqua un po’ alla volta mentre la planetaria continua ad impastare e dopo averne versata metà aggiungete 9 g di sale. Lasciate andare la planetaria fino a quando l’impasto risulterà omogeneo.
  3. A questo punto versate pian piano 30 g di olio evo e impastate per 1 minuto. Trasferite su un piano di lavoro e lavorate con le mani fino ad ottenere una palla liscia. Ungete una ciotola con un filo di olio evo, appoggiate l’impasto e coprite con un canovaccio umido.
  4. Lasciate lievitare al caldo per circa 2 ore o fino a quando avrà raddoppiato il suo volume. Trasferite su un piano infarinato, dividete a metà e formate due palline. Coprite con la pellicola e fate riposare per altri 30 minuti. Nel frattempo pelate le patate e tagliatele a fette di circa 1/2 cm di spessore, versate in una padella con acqua, sale e cuocete per circa 10 minuti.
  5. Stendete l’impasto, aggiungete le patate e il pesto. Cuocete a 200° per circa 20 minuti o fino a quando risulterà dorata.

    Servite con basilico fresco e burrata a pezzetti. Spezzettate la salsiccia e cuocetela in padella per pochi minuti mescolando regolarmente.

    Nel frattempo tagliate il pane a fette, fate tostare e spalmate lo stracchino su ogni fetta. Aggiungete la salsiccia e i semi di lino.
  6. Servite con prezzemolo fresco e un filo di olio extra vergine d’oliva.

      Variante: sostituite il pesto classico con pesto di rucola.