Image

Spaghetti alla carbonara

    • 400 g spaghetti grossi
    • 5 tuorli d’uovo
    • 150 g di guanciale (in due fette)
    • 60 g pecorino romano
    • 60 g parmigiano reggiano
    • pepe nero
    • sale

PROCEDIMENTO

  1. Pulire il guanciale dalle parti esterne, quelle più gialle che potrebbero dare un sapore acidulo cuocendo. Lasciare solo le parti bianche e rosa, tagliare le fette a listarelle e poi a dadini.

  2. Mettere sul fuoco una pentola d’acqua salata per cuocere la pasta. Nel frattempo, far rosolare il guanciale in una padella antiaderente.

  3. Sgusciare i tuorli in una ciotola e iniziare a sbatterli leggermente. Aggiungere il Parmigiano reggiano e il Pecorino romano e mescolare ancora. Aggiungere anche il pepe nero macinato al momento.

  4. Quando la pasta è cotta al dente, buttarla in padella con il guanciale e farla saltare per un paio di minuti. La pasta deve rimanere umida, non asciutta: aggiungere quindi uno o due cucchiai di acqua di cottura per creare una salsa con il grasso del guanciale e l’amido della pasta.

  5. Togliere dal fuoco e versare gli spaghetti e il guanciale nella ciotola in cui avete preparato la salsa di uova. Mescolare velocemente fino a che la pasta risulta ben condita.

  6. Servire subito aggiungendo pecorino grattugiato e pepe nero.